Toscanain
Toscanain

Associazione senza fini di lucro nata per allargare la rete relazionale e aumentare le opportunità professionali

 
EVENTI
Indietro
 
ToscanaIN presenta I cittadini al centro dell’innovazione (lun. 15 aprile a Figline Valdarno)
15 aprile 2013
Innovare nella PA a vantaggio dei cittadini si può e ToscanaIN intende dimostrarlo

L’associazione di business networking ToscanaIN
in collaborazione con i Comunidi Figline Valdarno e di Incisa Valdarno
presenta il dibattito:


I cittadini al centro dell’innovazione:
casi di successo nella Pubblica Amministrazione

 

Lunedì 15 aprile 2013 dalle 19.00 alle 22.00
c/o la Sala Consiliare del Comune in piazza IV Novembre n.3 a Figline Valdarno

 

Ingresso GRATUITO per i soci tesserati ToscanaIN e per i cittadini residenti nei Comuni di Figline Valdarno ed Incisa Valdarno con OBBLIGO di ISCRIZIONE da questa pagina (si potrà fare o rinnovare la tessera prima di accedere in sala pagando la quota 2013 pari a 20,00€ annuali).
Si ringraziano i Comuni di Figline Valdarno ed Incisa Valdarno per la collaborazione.

 
L’associazione di business networkingToscanaIN ha colto l’opportunità e accettato l’invito di Riccardo Nocentini, Sindaco del Comune di Figline Valdarno di organizzare un proprio evento proprio nel suo Comune la settimana prima di un importante appuntamento per i cittadini di Figline e di Incisa: il referendum per votare la fusione dei due comuni del Valdarno. In un momento difficile per l’Italia e a seguito della Spending Review, è importante il segnale che viene da questa proposta: integrare i servizi di supporto ai cittadini per risparmiare rendendoli nel contempo più efficienti. Ma non solo! Guardare all’Europa con più peso politico, creare una comunità unica che invece di imputarsi sulle differenze guardi alle abitudini ed esigenze simili. E una volta creata la comunità diffusa del Valdarno, con vantaggi per i cittadini e le imprese del territorio, capire :”…dove guarda la comunità diffusa del Valdarno? La sua vocazione è verso Firenze e la costituenda Città metropolitana, oppure verso Arezzo e la nuova provincia allargata con Siena e Grosseto?” dalla lettera aperta ai Sindaci del Valdarno da parte di Riccardo Nocentini.

ToscanaIN ha organizzato l’evento integrando l’esperienza pioneristica dei Comuni di Figline e di Incisa mostrando una carrellata di altri casi eccellenti nella gestione della cosa pubblica toscana. Eugenio Leone, Vice Presidente ToscanaIN e consulente in ambito PA, introdurrà il tema delle smart city e darà il via ad una carrellata di casi di successo che partirà dell’esperienza di Luca Ceccarelli, assessore all’Innovazione del Comune di Grosseto che punta ad una scuola 2.0 col contributo dei cittadini e delle aziende del territorio ad esperienze Smart ad alto impatto sociale presentate da Andrea Rapisardi, Presidente dell’agenzia di sviluppo e cooperazione LAMA che mostrerà come nel Comune di Trento la realtà aumentata serve ad evidenziare e risolvere i problemi infrastrutturali dei disabili ed introdurrà l’intervento di Marco Tulli della Fabbrica del Sole, progetto di eco-compatibilità integrata realizzato sul territorio di Arezzo. Concludono alcuni Sindaci toscani all’avanguardia tra cui Giorgio Del Ghingaro, Sindaco del Comune di Capannori che rappresenta un benchmark della raccolta dei rifiuti differenziata e che punta ad un Comune a Zero Rifiuti (progetto UE) con le doverose conclusione dei Sindaci Riccardo Nocentini del Comune di Figline Valdarno e Fabrizio Giovannoni del Comune di Incisa Valdarno che ci ospitano. A dimostrazione che fare innovazione nella pubblica amministrazione si può e l’evento ToscanaIN intende dimostrarlo!

Programma:

Introduzione e coordinamento a cura di Eugenio Leone VIce Presidente di ToscanaIN parlando del tema: "Smart cities: un'opportunità per ripensare il territorio"

“Verso una scuola 2.0 con budget ridotto, tante idee e collaborazioni locali” a cura di Luca Ceccarelli Assessore alla Pubblica Istruzione, Innovazione, Welfare, Politiche giovanili del Comune di Grosseto

“Best practice italiane: Innovazione sociale promossa da The HUB Firenze, la realtà aumentata a Trento, la Fabbrica del Sole di Arezzo” a cura di Andrea Rapisardi Presidente LAMA Development & Cooperation Agency insieme a Marco Tulli Fondatore della Fabbrica del Sole Srl

“Verso un Comune eco-efficiente a rifiuti zero dalla raccolta porta a porta al Green Public Procurement” a cura di Giorgio Del Ghingaro, Sindaco del Comune di Capannori (Lucca)

“Verso un Comune unico: motivazioni ed aspettative” a cura di Riccardo Nocentini Sindaco del Comune di Figline Valdarno e di Fabrizio Giovannoni Sindaco del Comune di Incisa Valdarno
Conclusioni e prossime iniziative a cura di Laura De Benedetto, Presidente di ToscanaIN

Dalle 20.30 alle 22.00 apericena di business networking per approfondire i temi trattati insieme ai relatori.

(immagine presa dal sito confserviziveneto.wordpress.com)

ToscanaIN presenta I cittadini al centro dell’innovazione (lun. 15 aprile a Figline Valdarno)
 
ShareThis
ARCHIVIO EVENTI
2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010